GNOCCO FRITTO

Se avete voglia di risollevare una domenica di pioggia e freddo e approfittare della compagnia di un'amica sperimentando qualcosa di alternativo alla solita pizza, piada (solita per i romagnoli) o polenta che dir si voglia, il gnocco fritto è una delizia del territorio emiliano, davvero appagante.

Se poi avete un uomo, moroso, padre o amico qualsiasi, che si presi ad appostarsi davanti a una friggitrice al freddo per un po' di tempo, allora questa ricetta fa al caso vostro.

VIA DE GASPERI

Scoperta!

Appena tornata a casa non mi ricordavo più nemmeno se si chiamava De Gasperi o De Amicis, quella via.
Poi avevo controllato su Googlemaps: De Gasperi.
Però De Amicis sarebbe stato meglio, più romantico, l'autore di Cuore detiene un fascino maggiore di uno dei padri della Democrazia Cristiana. Il pluri-presidente del consiglio non me ne faccia una questione personale.

Cestini di Parmigiano

Ci sono cose che non riesco a non trasportare da Rimini a Torino.
Cose che a comprarle qui mi sembra abbiano un sapore diverso. Anzi, non mi sembra, ce l'hanno, un sapore diverso.Olio, piade e parmigiano si portano da casa. E in grandi quantità.
Il Parmigiano Reggiano in particolare.Quello buonissimo. Quello che si può anche grattugiare,ma è talmente buono a scaglie che da grattugiare ne rimane sempre ben poco. A casa mia il parmigiano già grattugiato quello nella busta, per intenderci, non è mai entrato, fino all'altro giorno, quando ho deciso di fare i cestini.

Otto marzo, festa della donna.

Otto marzo. Festa della donna.
Cena con amici. Anzi con Gli Amici, qui a Torino quelli con la A maiuscola. Quattro maschi e quattro femminile, un insolito equilibrio, di solito la parte maschile scarseggia.Nessun mazzo di mimose in giro, solo un rametto in un bicchiere. Ce l'ha dato il giornalaio, nonostante continuiamo a comprare Libero e il Giornale per un lavoro di distruzione che abbiamo da fare a scuola.

Pages